Assemblea generale SAP c/o la Questura – SAP Torino

Assemblea generale SAP c/o la Questura

Contro le forze dell’ordine c’è una forte distorsione dei fatti e un lavoro di avversità portato avanti dal partito dell’antipolizia, presente sui circuiti mediatici e in Parlamento”. E’ l’allarme...

Contro le forze dell’ordine c’è una forte distorsione dei fatti e un lavoro di avversità portato avanti dal partito dell’antipolizia, presente sui circuiti mediatici e in Parlamento”. E’ l’allarme lanciato dal segretario generale del Sindacato autonomo di polizia (Sap) Gianni Tonelli, oggi a Torino per l’assemblea generale del sindacato. “Siamo l’anello debole”, aggiunge, chiedendo che gli agenti vengano dotati di body cam e che le telecamere vengano installate anche sulle auto e nelle celle di sicurezza. “Solo così possiamo difenderci da false denunce pretestuose – sostiene Tonelli -. Le telecamere riprendono i fatti in maniera incontrovertibile e non perdonano niente a nessuno. Noi non abbiamo nulla da nascondere”. Il segretario del Sap parla anche delle carenze negli organici e nelle dotazioni. “I tagli hanno debilitato l’apparato – sostiene -. Mancano 50mila uomini in tutta Italia, 1.500 solo a Torino. Le volanti, negli ultimi dieci anni, sono diminuite del 40% e questo si ripercuote sul controllo del territorio: serve un patto nuovo con le istituzioni – conclude – che consideri la dignità e la tutela di forze ordine e cittadini”.

Categories
News

connessi titolo

Ultime notizie