Valdisusa: conferenza stampa nazionale del SAP a TORINO – SAP Torino

Valdisusa: conferenza stampa nazionale del SAP a TORINO

Costituzione di parte civile come sindacato e azioni di risarcimento gratis per gli iscritti SAP. Il Segretario Generale Nicola Tanzi ha illustrato a Torino, nel corso di una affollata...
Costituzione di parte civile come sindacato e azioni di risarcimento gratis per gli iscritti SAP. Il Segretario Generale Nicola Tanzi ha illustrato a Torino, nel corso di una affollata conferenza stampa, le principali iniziative adottate per il personale impegnato in Valdisusa. I Tg Rai hanno dato rilievo alla conferenza, unitamente ad agenzie stampa nazionali e quotidiani. Rendiamo disponibili alcuni lanci Ansa, Agi e Agenparl.

TAV: SAP VALUTA CLASS ACTION CONTRO VIOLENTI

(ANSA) – TORINO, 27 LUG – Una class action contro i manifestanti No Tav che si rendono responsabili di violenze contro i poliziotti: e’ una delle iniziative (insieme alla costituzione di parte civile in caso di processo penale) che vuole intraprendere il sindacato di polizia Sap.
Gli avvocati dell’associazione, Pierfranco Bertolino e Alfredo Caviglione, stanno valutando come procedere.
Il Sap, al presidio della Maddalena di Chiomonte, teatro degli scontri di questo mese, ha del personale che offre agli agenti sostegno e assistenza. ”Pero’ – spiega Nicola Tanzi, il segretario generale – dobbiamo incidere in modo piu’ forte su questi delinquenti che fanno della violenza contro la polizia, sia che si tratti di Tav, di G8 o di qualsiasi altra occasione, la loro attivita’ preferita. Non si puo’ – conclude – colpire impunemente un poliziotto”. (ANSA) BRL/CLD 27-LUG-11 12:10

TAV: TANZI (SAP), ESERCITO DEVE PRESIDIARE CANTIERE

(ANSA) – TORINO, 27 LUG – A presidiare la Maddalena di Chiomonte, la localita’ della Valle di Susa su cui e’ previsto il primo cantiere del Tav, deve essere l’esercito: lo chiede Nicola Tanzi, segretario del sindacato di polizia Sap.
”Oggi come oggi – spiega – l’operazione costa alle forze dell’ordine 1.200 uomini al giorno. Lo Stato non se lo puo’ permettere. Noi chiediamo che venga impiegato l’esercito.
Polizia, carabinieri e guardia di finanza devono fare altro: devono essere liberati da questa incombenza per creare sicurezza, magari all’interno dello stesso territorio”. (ANSA) BRL 27-LUG-11 12:58

TAV: TANZI (SAP), CITTADINI E SINDACI DICANO NO AI VIOLENTI

(ANSA) – TORINO, 27 LUG – I sindaci della Valle di Susa e i cittadini che vogliono manifestare pacificamente contro il Tav ”devono prendere pubblicamente le distanze dai violenti”: lo afferma Nicola Tanzi, segretario del sindacato di polizia Sap, nell’annunciare iniziative giudiziarie (la costituzione di parte civile dell’ente in caso di processo penale e un’azione collettiva in sede civile) contro i ”delinquenti” che si rendono autori di attacchi contro i poliziotti.
”Noi – aggiunge – intendiamo agire anche a carico di chi, a qualsiasi titolo, verra’ individuato e citato per quanto riguarda i vari episodi. A questo proposito – conclude – ricordo che esistono varie forme di coinvolgimento: non c’e’ solo il dolo diretto, ma c’e’ il concorso, l’agevolazione, la cooperazione, l’istigazione”. (ANSA) BRL 27-LUG-11 13:31


TAV: SAP, PRESIDIO SGUARNISCE TERRITORIO ORA INTERVENGA ESERCITO

(AGI) – Roma, 27 lug. – “Il presidio del cantiere Tav di Chiomonte tiene impegnati in missione 1200 uomini delle forze dell’ordine che lo Stato non ha le risorse necessarie per mantenere. E’ indispensabile che per il presidio dell’area intervenga l’Esercito, sgravando il carico di lavoro della Polizia. Lo chiedero’ personalmente al Governo”. Cosi’ Nicola Tanzi, segratario generale del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia) a margine della conferenza stampa sulla costituzione del sindacato stesso come parte civile per la tutela dei poliziotti vittime di violenza a Chiomonte (Torino), in valle di Susa. Tanzi ha aggiunto: “Gli uomini schierati in valle di Susa sono sottratti ai loro abituali compiti di vigilanza sul territorio, che di conseguenza e’ meno sicuro. Ci vuole una presa di posizione netta di Sindaci e manifestanti pacifici per condannare e isolare i contestatori violenti”.


TAV: SAP, COSTITUZIONE PARTE CIVILE PER TUTELARE POLIZIOTTI

(AGENPARL) – Roma, 27 lug – Presso i locali della Segreteria provinciale del sindacato di polizia Sap di Torino (Caserma Balbis, Corso Valdocco) si e’ svolta stamani una conferenza stampa nazionale alla presenza del Segretario Generale Nicola Tanzi e dell’avvocato Piefranco Bertolino. Presenti anche il Consigliere Nazionale Sap per il Piemonte Massimo Montebove, il Segretario Provinciale torinese Silverio Sabino e il Segretario Regionale Walter Gorrieri. “Troppi agenti feriti in Valdisusa mentre svolgevano semplicemente il proprio lavoro – ha detto il segretario generale del Sap, Nicola Tanzi – e per questo abbiamo deciso di tutelare concretamente il personale e di agire in sede legale”. L’idea dell’organizzazione sindacale, rappresentata dall’avv. Bertolino, e’ quella di costituirsi parte civile durante i processi che riguarderanno gli attivisti No Tav accusati di violenze e reati contro appartenenti alle Forze dell’Ordine. Gli operatori di Polizia aderenti al sindacato Sap e presenti in Valdisusa potranno attivare, gratuitamente, un meccanismo finalizzato all’eventuale risarcimento danni. “E’ ora di passare dalle parole ai fatti nella salvaguardia degli operatori – ha spiegato Tanzi – perche’ non e’ possibile trasformare i servizi di ordine pubblico in guerriglia permanente.
Dissenso e proteste sono sacrosanti, ma sempre in maniera democratica. E’ ora che gli autori delle violenze si assumano la loro responsabilita’ e in questo senso intendiamo muoverci grazie alla preziosa collaborazione dell’avv.
Bertolino”.
com/bat 271101 LUG 11


TAV: GHIGLIA (PDL), OPPORTUNA PROPOSTA SAP
PER L’IMPIEGO DELL’ESERCITO A PRESIDIO DEI CANTIERI

(AGENPARL) – Roma, 27 lug – “La violenza inaudita perpetrata con qualunque mezzo utilizzato per aggredire le forze dell’Ordine impegnate nel garantire la sicurezza e la legalits’ nei cantieri in Val Susa rende opportuna, considerata la costante escalation di episodi violenti, la proposta avanzata dal sindacato di Polizia Sap di impiegare l’Esercito, come avviene gia’ per gli Alpini, nel presidio dell’area.

Inviero’ quindi oggi stesso una lettera al Ministro Ignazio La Russa in cui chiedero’ di valutare l’opportunita’ della proposta, sia per quanto riguarda i numeri, sia per quanto riguarda le funzioni e le modalita’ di impiego dei militari a legge vigente, sia per quanto concerne la disponibilita’ di organico a fronte di rilevanti impegni sul territorio nazionale (pattuglie miste e sorveglianza obiettivi sensibili) e nelle missioni di pace”. Lo ha detto l’on. Agostino Ghiglia, Capogruppo PdL in Comm. Ambiente, Territorio e LLPP.

com/sdb 271431 LUG 11


TAV: GHIGLIA (PDL), BENE SAP SU ESERCITO IN CANTIERE
(V. ”TAV: TANZI (SAP) …” DELLE 12:58 CIRCA)


(ANSA) – TORINO, 27 LUG – L’on. Agostino Ghiglia, vicecoordinatore del Pdl in Piemonte, condivide e sosterra’, in una lettera al ministro della difesa, Ignazio La Russa, la proposta di mandare l’esercito a presidiare l’area del futuro cantiere della Tav a Chiomonte (Torino), rilanciata oggi da Nicola Tanzi, segretario generale del SAP.
”Al ministro – dice Ghiglia – chiedero’ di valutare l’opportunita’ della proposta, sia per quanto riguarda i numeri, sia per quanto riguarda le funzioni e le modalita’ di impiego dei militari a legge vigente, sia per quanto concerne la disponibilita’ di organico”.
Per Ghiglia la soluzione e’ giustificata dalla ”violenza inaudita” contro le forze dell’ordine e ”la costante escalation di episodi violenti”. (ANSA) BRL 27-LUG-11 17:38


Read more


Categories
NewsSegreterie regionaliTorino

connessi titolo

Ultime notizie