Immigrazione, a Torino il Comune “accusa” la Questura: la replica del SAP (ANSA e LA STAMPA) – SAP Torino

Immigrazione, a Torino il Comune “accusa” la Questura: la replica del SAP (ANSA e LA STAMPA)

Inaccettabile, ad avviso del SAP, il tentativo di scaricare sui colleghi e sulla Questura di Torino le responsabilita&#39 dell&#39occupazione abusiva di una ex sede dei vigili della citta&#39 della...
Inaccettabile, ad avviso del SAP, il tentativo di scaricare sui colleghi e sulla Questura di Torino le responsabilita&#39 dell&#39occupazione abusiva di una ex sede dei vigili della citta&#39 della mole da parte di alcuni rifugiati. Di seguito, rendiamo disponibili il lancio Ansa con la posizione del nostro sindacato, il riepilogo della vicenda da parte della stessa agenzia stampa e i links al sito internet del quotidiano La Stampa che ha pubblicato, tra l&#39altro, alcune dichiarazioni di esponenti della giunta torinese critiche nei confronti della Questura.


IMMIGRAZIONE: TORINO; SAP, SOLUZIONE CASO SPETTA A COMUNE
(ANSA) – TORINO, 10 AGO – &#39&#39Il tentativo della giunta torinese di scaricare sulla questura la responsabilita&#39 dell&#39occupazione della palazzina di corso Chieri e&#39 a dir poco assurdo&#39&#39. Lo afferma Massimo Montebove, consigliere nazionale per il Piemonte del Sap (sindacato autonomo di polizia).
&#39&#39Le forze dell&#39ordine – dice Montebove – rischiano ogni giorno la propria incolumita&#39 nello stare a contatto con questi soggetti che vivono comunque nell&#39illegalita&#39. Spettava e compete al Comune trovare alloggi consoni alle esigenze di questi profughi. All&#39assessore Mangone, che ha messo in discussione l&#39operato della polizia, raccomandiamo maggiore cautela nelle parole e piu&#39 concretezza nelle scelte perche&#39 ognuno deve assumersi le proprie responsabilita&#39 senza scaricare su altri errori figli di una situazione che si trascina da troppo tempo&#39&#39.
&#39&#39Comprendiamo – conclude Montebove – le difficolta&#39 economiche dell&#39amministrazione locale che sono pari a quelle che vivono le forze dell&#39ordine a causa dei tagli del Governo, ma niente giustifica gli attacchi all&#39operato della questura e degli agenti che hanno svolto il miglior servizio possibile&#39&#39.
(ANSA) BOT 10-AGO-10 18:16

IMMIGRAZIONE: CHIAMPARINO, PROFUGHI RISPETTINO NORME
&#39NON C&#39E&#39 ALTRA SOLUZIONE&#39, MA SU CASA OCCUPATA TORINO POLEMICHE

(ANSA) – TORINO, 10 AGO – Sgombero immediato perche&#39 tutti devono rispettare la legge e il Comune ha gia&#39 fatto &#39tutto quanto possibile&#39 per trovare una sistemazione ai profughi somali. Il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, e&#39 in vacanza ma segue con attenzione la vicenda della ventina di rifugiati che ieri hanno occupato abusivamente una ex sede della Polizia Municipale, dopo essere stati fatti allontanare dalla sistemazione provvisoria in una ex caserma. E adesso chiede il ripristino della legalita&#39, mentre i profughi hanno trascorso la prima notte in un edificio senza acqua ne&#39 luce ne&#39 gas, con rifiuti e muri scrostati.E&#39 la nuova puntata di una vicenda iniziata molti mesi fa, quando interessava quasi 250 persone. Per &#39la stragrande maggioranza&#39 il Comune &#39si e&#39 impegnata per il loro inserimento sociale, trovando – fanno notare a Palazzo Civico – casa e lavoro&#39. Sono rimasti quelli che anche Chiamparino chiama gli &#39irriducibili&#39, protagonisti di &#39un atto grave. La loro – dice il sindaco – e&#39 una scelta personale della quale non conosciamo le ragioni ed il Comune, che finora ha svolto appieno il suo ruolo di supporto, ritiene che non sia possibile immaginare altre eventuali possibilita&#39 di sistemazione, poiche&#39 non ne esistono&#39.
Ma c&#39e&#39 chi critica il Comune. &#39Il tentativo della giunta torinese di scaricare sulla questura la responsabilita&#39 dell&#39occupazione della palazzina di corso Chieri e&#39 a dir poco assurdo&#39, afferma Massimo Montebove, consigliere nazionale per il Piemonte del Sap (sindacato autonomo di polizia). Replica cosi&#39 all&#39assessore alla Polizia Municipale Domenico Mangone che gia&#39 ieri aveva preso le distanze: &#39Il controllo dell&#39operazione era della Questura e non del Comune. Non siamo stati noi ad avallare il trasporto nella ex stazione dei Vigili&#39.
I Radicali Giulio Manfredi e Domenico Massano accusano le istituzioni di &#39incapacita&#39 (o non volonta&#39) di definire una strategia adeguata alle legittime richieste di 15 persone. Ora assisteremo nuovamente al gioco dello scaricabarile tra circoscrizioni, sindaco, assessore, sintomo dell&#39evidente incapacita&#39 della citta&#39 di rispondere adeguatamente ed in modo strutturato alla situazione dei rifugiati&#39.Mario Carossa, capogruppo della Lega Nord sia in Comune sia in Regione, ritiene che i profughi somali &#39continuano a essere usati per una battaglia che non e&#39 la loro, ma delle frange estremiste della sinistra. Lo status di rifugiato politico – prosegue non li autorizza a continuare a commettere atti illegali; auspico da parte delle autorita&#39 preposte, a qualsiasi livello, un intervento deciso&#39. (ANSA) BOT 10-AGO-10 19:31

L&#39articolo de La STAMPA (11 agosto)
Read more

L&#39articolo de La STAMPA (10 agosto)
Read more

Categories
NewsSegreterie regionaliTorino

connessi titolo

Ultime notizie