Impiego militari, monitoraggio SAP – SAP Torino

Impiego militari, monitoraggio SAP

SICUREZZA (ANSA): MONITORAGGIO SAP SU PROBLEMI PER MILITARI IN CITTA&#39 (ANSA) – ROMA, 15 AGO – &#39Poliziotti e carabinieri continuano a garantire la sicurezza nelle citta&#39 pure a ferragosto,...
SICUREZZA (ANSA): MONITORAGGIO SAP
SU PROBLEMI PER MILITARI IN CITTA&#39

(ANSA) – ROMA, 15 AGO – &#39Poliziotti e carabinieri continuano a garantire la sicurezza nelle citta&#39 pure a ferragosto, anche se la presenza dei militari, tutti ragazzi bravi e volenterosi ma impreparati per i compiti che sono stati loro assegnati, in molti casi crea problematiche concrete di competenze, carenze di coordinamento e di gestione dei turni di lavoro che si vuol continuare ad ignorare&#39. Lo afferma il segretario generale del Sindacato autonomo di polizia (Sap), Nicola Tanzi.

&#39Abbiamo attivato un monitoraggio su tutto il territorio nazionale – spiega Tanzi – visto che siamo presenti come sindacato in ogni citta&#39. A Bari il questore ha dovuto fare dietrofront perche&#39 aveva disposto una serie di impieghi del personale di polizia in violazione delle norme contrattuali e di tutela del personale. A Treviso la presenza dei militari non compensa le gravi carenze di Stradale e Polfer. A Gorizia ci sono problemi nell&#39ex Cpt di Gradisca, per non parlare di Torino dove ci risulta che i militari non possano prestare soccorso sanitario agli stranieri del Cie, costringendo la polizia ad un doppio lavoro. E l&#39elenco potrebbe essere lungo..&#39.

Il Sap invita tutti i poliziotti &#39a prestare la massima assistenza possibile ai militari e certamente i nostri sforzi, in questo periodo, sono raddoppiati perche&#39 dobbiamo garantire la sicurezza dei cittadini e nel contempo coordinarci con questi ragazzi che qualcuno ha pensato di trasformare in agenti dopo appena quindici giorni di corso&#39.
(ANSA) NE 15-AGO-08 15:05

Apc-Sicurezza/Sap: Monitoraggio su impiego militari-forze ordine
In diverse citta&#39  problemi sul mancato rispetto norme contrattuali

Roma, 15 ago. (Apcom) – Il segretario generale del Sindacato autonomo di polizia (Sap), Nicola Tanzi, annuncia l&#39avvio di un monitoraggio su tutto il territorio nazionale per la verifica del rispetto delle norme contrattuali, delle competenze, del coordinamento e della gestione dei turni di lavoro, nell&#39ambito del pattugliamento congiunto tra forze dell&#39ordine e militari disposto dal governo nel recente pacchetto sicurezza.
“Poliziotti e carabinieri continuano a garantire la sicurezza nelle citta&#39  pure a Ferragosto, anche se la presenza dei militari, ragazzi bravi e volenterosi ma impreparati per i compiti che sono stati loro assegnati, in molti casi crea problematiche che si vuol continuare a ignorare”.

A Bari, ricorda Tanzi, il questore ha dovuto fare “dietrofront perche&#39 aveva disposto una serie di impieghi del personale di polizia in violazione delle norme contrattuali e di tutela del personale”. A Treviso, la presenza dei militari “non compensa le gravi carenze di stradale e polfer”. A Gorizia, ci sono “problemi nell&#39ex Cpt di Gradisca”, mentre a Torino “ci risulta – spiega in una nota il Sap – che i militari non possano prestare soccorso sanitario agli stranieri del Cie, costringendo la polizia ad un doppio lavoro”.

Il sindacato invita i propri aderenti e tutti i poliziotti a “prestare la massima assistenza possibile ai militari e certamente i nostri sforzi – conclude Tanzi – sono raddoppiati perche&#39 dobbiamo garantire la sicurezza dei cittadini e nel contempo coordinarci con questi ragazzi che qualcuno ha pensato di trasformare in agenti dopo appena quindici giorni di corso”.

Pertanto, Tanzi rileva che i militari sarebbero “certamente utili per la sicurezza se fossero impiegati, tutti, nella vigilanza di obiettivi sensibili e posti fissi”.
Gtz 151423 ago 08

Categories
NewsSegreterie regionaliTorino

connessi titolo

Ultime notizie