Sedi disagiate – SAP Torino

Sedi disagiate

Il 19 marzo si è tenuta al Dipartimento della P.S. la prevista riunione con le organizzazioni sindacali rappresentative della Polizia di Stato per l’esame congiunto dello Schema di decreto...
Il 19 marzo si è tenuta al Dipartimento della P.S. la prevista riunione con le organizzazioni sindacali rappresentative della Polizia di Stato per l’esame congiunto dello Schema di decreto di ricognizione delle sedi disagiate per l’anno 2006.

Il SAP ha rivendicato l’esigenza di individuare criteri maggiormente selettivi degli Uffici in parola che siano più oggettivi e capaci di mettere in rilievo la tipizzazione delle diverse peculiarità geografiche e territoriali, al fine di rendere piò omogeneo il trattamento tra tutto il personale interessato. Tutto questo, mettendo al centro del dibattito, una sinergia di rapporti tra la Direzione Risorse Umane, quella Affari Generali e i Sindacati rappresentativi.
L’Amministrazione, recependo le tesi del Sap, ha ribadito l’intenzione di varare al più presto criteri più omogenei e diversificati a seconda del disagio operativo sofferto dal personale.
Contestualmente l’Amministrazione ha condiviso le tesi del SAP circa l’inserimento nell’elenco delle nuove sedi disagiate di alcuni nuovi reparti, a partire dalla Sottosezione Polstrada Napoli Nord e dal Commissariato P.S. di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino). Ulteriori valutazioni utili ai fini del possibile inserimento nell’elenco verranno svolte dal Dipartimento, dietro nostra sollecitazione, per quel che attiene l’Ufficio Polfrontiera di Torino Caselle e il Distaccamento Polstrada di Codigoro (Ferrara).

Categories
NewsTorino

connessi titolo

Ultime notizie